• “Bird of-the-cool” di Stanley Nelson

    UN DOCU-FILM DEDICATO A MILES DAVIS
    di Mimmo Mastrangelo
    Nel documentario dedicato a Miles Davis,  “Bird of-the- cool” (2019) di Stanley Nelson, proprio non poteva mancare una delle scene più intense di atmosfera del  capolavoro di Louis Malle, “Ascensore per il patibolo” (1957),  in cui Jeanne Moreau gira di notte per le strade di Parigi alla [...]

    LEGGI TUTTO
  • “L’ultima partita di Pasolini” di Giordano Viozzi

    di   Mimmo Mastrangelo
    Il calcio per Pier Paolo Pasolini  costituiva  l’ultima rappresentazione sacra della modernità dove  <<un mondo reale, di carne, quello degli spalti, dello stadio si misura con dei protagonisti reali, gli atleti in campo  che si muovono e si comportano secondo un rituale preciso…>>.
    Quante volte si è scritto e detto della passione divorante [...]

    LEGGI TUTTO
  • “Suite per Barbara Loden” di Nathalie Leger

    CINQUANT’ANNI FA BARBARA LODEN  GIRO’ IL  SUO UNICO FILM “WANDA”, DIVENTATO COL TEMPO UN CULT-MOVIE. DA POCO E’ USCITO  IL LIBRO DI NATHALIE LEGER “SUITE PER BARBARA LODEN” UN’ OPERA  CHE MESCOLA ROMANZO, BIOGRAFIA E …MOLTO ALTRO.

    di Mimmo Mastrangelo

    Creatura docile, ma inquieta, misteriosa. E, dunque, per questo decisamente attraente. Esattamente come il [...]

    LEGGI TUTTO
  • “Negri-Sport in the USA” di Francesco Gallo

    di Mimmo Mastrangelo

    Le vicende degli atleti di colore non sono che un capitolo nella grande  storia degli Stati Uniti. Le imprese di campioni e recordman  spesso, però, si sono sovrapposte a casi di discriminazione razziale che hanno messo allo scoperto il paradosso tra la realtà e l’immagine di un Paese libero e tollerante.
    Si [...]

    LEGGI TUTTO
  • “Sono innamorato di Pippa Bacca” di Simone Manetti

    di Mimmo Mastrangelo

    Se  si pensa al macellaio di guerra e al violatore dei diritti umani che  negli ultimi dieci anni  è diventato il rais turco Recep Tayyip Erdogan fa un certo effetto vederlo nel nuovo docu-film di Simone Manetti,  “ Sono innamorato di Pippa Bacca”, quando nelle vesti di primo  ministro manifestava pubblicamente il [...]

    LEGGI TUTTO
  • “OcchioPinocchio” di Francesco Nuti

    di Gordiano Lupi
    Donne con le gonne (1991) aveva fatto discutere ma era stato un film di successo, l’ultimo grande incasso di Nuti, nonostante le polemiche venute da ambienti femministi e da una critica cinematografica con la puzza sotto il naso.
    OcchioPinocchio è un grande film, costa oltre venti miliardi ma ne incassa poco più [...]

    LEGGI TUTTO
  • “Tutta colpa del Paradiso” di Francesco Nuti

    di Gordiano Lupi
    Siamo a metà degli anni Ottanta, quando Vittorio Cecchi Gori – innamorato dei film di Francesco Nuti – inventa la formula Nuti-Muti, unendo (non solo nel cinema) una coppia di successo che richiama nelle sale milioni di spettatori. Francesco Nuti viene dal riuscito Casablanca Casablanca, prima esperienza da regista; Ornella Muti da Il [...]

    LEGGI TUTTO
  • “Volevo Nascondermi” di Giorgio Diritti

    di Gianni Quilici
    Un film difficile. Perché Antonio Ligabue era un artista e un uomo complesso. Uno di quegli autori, a cui uno psichiatra o un filosofo esistenzialista potrebbe dedicarsi per scoprire cosa la sua vicenda umana nasconde. Un’impresa, quindi, difficile per un cineasta. Una sfida affascinante, che Giorgio Diritti è riuscito a vincere lasciando che [...]

    LEGGI TUTTO


L’ultimo film di Scorsese,

la malinconia di un testamento

C’è un quarto protagonista che meriterebbe di avere il nome nei titoli, accanto ai bravissimi Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci ed è la Morte.

È lei a riempire di senso The Irishman, è lei ad accompagnare le tre ore e 29 minuti del film (che scorrono in un soffio, credetemi), è lei a trasformare l’ultimo lungometraggio di Martin Scorsese in un film testamento, una summa di tutto quello che ha ossessionato la vita e la carriera del regista.

da "Il corriere della sera"