• “The Rossellinis” di Alessandro Rossellini

    di Mimmo Mastrangelo “ Mio nonno, per il mondo era un genio, per noi familiari  era tutto un po’ più complicato. Nonno ha lasciato al mondo dei veri capolavori, ma a noi nemmeno una lira …” . Con queste parole fuori campo e le immagini del funerale di Roberto Rossellini (1908-1977)  si apre  “The Rossellinis” […]

    LEGGI TUTTO
  • “Sulla nuova serie di Topo Gigio” con la sceneggiatura di Andrea Filardi

    di Mimmo Mastrangelo In un suo articolo di  oltre quarant’anni fa, Umberto Eco riportava che quando un personaggio televisivo “ conia delle frasi o genera un nome ha già infranto la barriera dell’immortalità ed è entrato nel mito”.   A riscontro  di quanto scriveva  il compianto  scrittore e semiologo, un personaggio immortale lo è diventato […]

    LEGGI TUTTO
  • “Mors tua vitae mea” di Salvatore Metastasio

    di Mimmo mastrangelo                         “E mo?”  (E adesso?). Con sguardo spaurito, puntato dritto alla macchina da presa che Angelo Paradiso – il soldato protagonista del film di Salvatore Metastasio “Mors tua vitae mea” – tira fuori nell’ultima inquadratura quell’espressione (< >) quasi a voler […]

    LEGGI TUTTO
  • “Resistance” di Marcel Marceau

    di Mimmo Mastrangelo                           Si dirà: ancora un altro film sull’olocausto. E’ vero il genere (anche se non bisognerebbe parlare di genere) ha una floridissima collana di lavori riusciti o meno, ma “Resistance: la voce del silenzio” racchiude una incredibile storia realmente accaduta che il quarantaduenne regista e scrittore venezuelano (ma di famiglia ebrea-polacca) Jonathan […]

    LEGGI TUTTO
  • “Il cinema horror italiano 1970-1990” di Federico Tadolini

    di Gordiano Lupi Federico Tadolini è un giovane ricercatore cinematografico – laureato alla scuola di cinema di Pisa – che conosciamo per alcuni saggi su Lo squalo, Poltergeist e Winding Refn. Questo lavoro edito nella pregevole collana Italia nascosta di Sensoinverso Edizioni affronta il cinema horror italiano del periodo d’oro 1970 – 1990, senza dimenticare […]

    LEGGI TUTTO
  • “Abbiamo incontrato Stefano Simone” di Gordiano Lupi

    Stefano Simone e Il passaggio segreto Gordiano Lupi www.infol.it/lupi Abbiamo incontrato il regista Stefano Simone, che seguiamo con interesse fin dai primi corti e dal primo mediometraggio horror Cappuccetto rosso, registrando significativi passi in avanti nella sua produzione. Il suo ultimo film, Il passaggio segreto, sta riscontrando giudizi molto positivi. Ho già parlato del film […]

    LEGGI TUTTO
  • “Bird of-the-cool” di Stanley Nelson

    UN DOCU-FILM DEDICATO A MILES DAVIS di Mimmo Mastrangelo Nel documentario dedicato a Miles Davis,  “Bird of-the- cool” (2019) di Stanley Nelson, proprio non poteva mancare una delle scene più intense di atmosfera del  capolavoro di Louis Malle, “Ascensore per il patibolo” (1957),  in cui Jeanne Moreau gira di notte per le strade di Parigi […]

    LEGGI TUTTO
  • “Il miracolo” di Edoardo Winspeare

    di Gianni Quilici Il sentimento che percorre il film, fino a diventarne l’essenza, è un dolore muto, incapace di trovare parole, una ferita da cui si è ancora incapaci di difenderci, perché  ancora si è troppo giovani: lui, adolescente di scuola media; lei ragazzina 18enne, che s’arrabatta con lavori precari. Dietro a lei soltanto una […]

    LEGGI TUTTO


L’ultimo film di Scorsese,

la malinconia di un testamento

C’è un quarto protagonista che meriterebbe di avere il nome nei titoli, accanto ai bravissimi Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci ed è la Morte.

È lei a riempire di senso The Irishman, è lei ad accompagnare le tre ore e 29 minuti del film (che scorrono in un soffio, credetemi), è lei a trasformare l’ultimo lungometraggio di Martin Scorsese in un film testamento, una summa di tutto quello che ha ossessionato la vita e la carriera del regista.

da “Il corriere della sera”