Edilizia Popolare Roma, Fides Latino Declinazione, Nati 21 Marzo Caratteristiche, Calorie Pizza Rossa Senza Mozzarella, Massimo Boldi Fidanzata, Nada Ti Stringerò, Colazione A Domicilio Fonte Nuova, " />

scudo con testa di medusa colori

Il tema della Medusa era molto caro ai Medici e, probabilmente, per questo motivo fu scelto dal cardinal Del Monte per la famiglia fiorentina. Nel 1606, Antonio Tempesta, amico di Caravaggio, illustrò proprio le Metamorfosi attraverso varie xilografie pubblicate ad Anversa. Come è noto il tema deriva da Esiodo (Teogonia, 274-284) e soprattutto da Ovidio (Metamorfosi, IV, 769-803). Lo Scudo con la testa di Medusa di Caravaggio, conservato alla Galleria degli Uffizi di Firenze, fu commissionata dal cardinal Francesco Maria del Monte, ambasciatore a Roma del Granducato di Toscana, che lo donò nel 1598 al granduca Ferdinando I de' Medici per arricchire la sua collezione a Palazzo Vecchio. Per poter evitare lo sguardo terrificante, l'eroe non guardò il mostro, ma la sua immagine riflessa su di un lucido scudo di bronzo. Storia. Caravaggio rappresenta la Gorgone nel momento in cui viene uccisa, con il volto urlante, gli occhi e la bocca spalancati dalla paura e dalla sorpresa e la testa da cui sgorga il sangue.La scelta di raffigurare Medusa non è casuale: la testa della Gorgone infatti rappresentava l’allegoria della sapienza e della prudenza, due concetti apprezzati dai Medici. [5] Nel 1598 il Granduca stava allestendo le sale della Galleria di Palazzo Vecchio ed aveva in animo di sistemarvi la sua ricca collezione di armi. La Medusa venne sottoposta a restauro (conclusosi nel 2002), dopo l'attentato nel 1993 di via dei Georgofili, nei pressi degli Uffizi, in conseguenza del quale aveva riportato danni strutturali di minima entità, ma che ne avevano compromesso il già precario stato di conservazione. Galleria degli Uffizi, Firenze. Esistono due versioni di Medusa realizzate dal pittore italiano Caravaggio: 1. la prima è un dipinto a olio su tela, montato su uno scudo convesso di legno di fico (50 x 48 cm), eseguito tra il 1596 e il 1598. Francesco Solinas, "Naturalismo del Caravaggio e il gusto del Cardinal del Monte". Il restauro ha permesso di approfondire il valore dell'opera, che rientra nella tradizione degli scudi da parata cinquecenteschi. La Visitazione di Carmignano: il capolavoro del Pontormo, Dall'Amiata all'Area del Tufo: viaggio in e-bike, Vissi d’arte. La prima versione è stata sottoposta ad interventi diagnostici che hanno evidenziato vari pentimenti e la presenza di disegni preparatori "a carbone". Lo schizzo di sangue che fuoriesce dalla testa mozzata di Medusa è un elemento che, generalmente, è associato all'immagine dell'uccisore, come in un'opera di Jacopo Ligozzi agli Uffizi del 1581. In seguito, donò la testa recisa (che ancora conservava il suo potere terrificante) a Minerva che la collocò sulla sua egida per terrorizzare i nemici. In ambito umanistico, la testa della Medusa o Gorgone aveva un valore simbolico in quanto allegoria della … Cento Capolavori dalle collezioni Della Ragione e Iannaccone, La Cattedrale di Santa Maria del Fiore a Firenze, Il Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, I nostri percorsi con tracciato scaricabile, Itinerari basati sul tempo a disposizione, Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze, Sulle strade dei fiori del Mugello tra arte e storia, Cosa visitare a San Casciano Val di Pesa e dintorni, Firenze e il cinema: i grandi film girati in città, Matrimoni da favola in Toscana: le città d’arte per dire sì, I musei del gusto: divertimento tra autenticità ed eccellenza, Firenze romantica: l'amore dei grandi personaggi storici, Inverno in Toscana: idee di viaggio dai musei alle terme. Scudo con testa di Medusa: simbologia. Infatti, nel Dialogo dei colori di Ludovico Dolce (1565), si legge che la Medusa raffigura la prudenza acquisita per mezzo della sapienza. ]il dipinto, di autore fiammingo anonimo, è del 1600. Oltre all’eccezionale patrimonio d'arte, testimonianza della sua secolare civiltà, è possibile godersi Firenze passeggiando al tramonto lungo gli incantevoli lungarni, addentrandosi tra i vicoli bohémien dell’Oltrarno o perdendosi nelle ... Sito ufficiale della destinazione Toscana. Giacomo Berra, "La Medusa “tutta serpeggiata” del Caravaggio: fonti mitologico-letterarie e figurative". Venuto a conoscenza delle intenzioni di Ferdinando, il cardinale pensò di arricchire la collezione con un pezzo prestigioso che potesse inserirsi nel contesto delle armi e dei tornei e con l'intenzione di far conoscere a Firenze le straordinarie abilità del suo protetto, Caravaggio.

Edilizia Popolare Roma, Fides Latino Declinazione, Nati 21 Marzo Caratteristiche, Calorie Pizza Rossa Senza Mozzarella, Massimo Boldi Fidanzata, Nada Ti Stringerò, Colazione A Domicilio Fonte Nuova,


Lascia un commento