��#�Þ�bZ�j� ֨P�����Ŭ�Y�]�p��0�p�Đ�B������/���ϛ�mv���7Ƕ��7|3�W����ջO����/�v�j��Mն�����j��pl�=����i�?V�݆_������ݧ����ۧ��ͧLJ�w7��o�~����y�o[�����>��~\���) ���pܼ��f?|R��]�'������7�hs��������o������������ʧ�O�~{hv���!7o6�4'_�o�U��m��o9L�ת��A.eD�"\G������T�A����h6אu��7�_����k��6��n�'���}}q_/�q����lw�f8ܕrg ��D����1Q�MA�ٺ:�۽ o�gP�[7��{��X�6��r<3={��5��maÃi��y ��-0���Kg������"��͜)��u6hr���f����o��\��ܠ{S�����K��(�r�7��;�Ġ"��e�E��#�h��-����C��=t�";�o����x����~{���O^A�yP�Y�]����|�tU�jP�6τ�m�����J*7?,`n�G���m�L:v.�v�u۾>ٲ����d=�|{8�]�0+���j[׶ڼH|�#*��'�����s��1����K��5� 2 0 obj Il risultato fu un bagno di sangue, in cui persero la vita più di 50.000 Armeni innocenti. l’Impero Russo lascia il posto all’Unione delle Repubbliche socialiste Sovietiche. Le donne otterranno il tanto agognato diritto di voto nel 1918. Gli italiani sono principalmente un popolo di contadini, l’industria non è ancora completamente sviluppata, molte famiglie emigrano verso gli Stati Uniti, l’Australia, l’Africa e il Sud America per cercare fortuna. I Serbi, i Croati e gli Sloveni si uniscono nel regno degli Slavi del Sud (la Jugoslavia). Le truppe guidate dal nuovo generale Armando Diaz affrontano e vincono gli austriaci presso Vittorio Veneto e, il 4 Novembre, l’Austria firma l’armistizio e esce dalla guerra. L’annus horribilis per la Russia è il 1905: dopo l’ennesima rivolta, capeggiata da un certo Vladimir Lenin di cui torneremo a parlare. La Prima guerra mondiale è un conflitto del Novecento (1914-1918), a cui prendono parte le maggiori potenze mondiali, dall’Europa agli Stati Uniti. La Gran Bretagna spadroneggia sui mari e sulla terraferma, nel 1914 circa un terzo delle terre emerse obbediscono agli ordini di Re Giorgio V. All’interno però deve fronteggiare le rivolte delle donne e degli strati più bassi della popolazione, che chiedono maggiori diritti e libertà. Plantare In Silicone Con Scarico Metatarsale, Meteo Caltagirone Am, Leda Col Cigno Scultura, Cornello Dei Tasso Cosa Vedere, Girone Inferno Bugiardi, Nausicaa Nome Bambina, Pacchetto Cenone E Pernottamento Capodanno Toscana, " />

prima guerra mondiale: riassunto

b��11{�#0"�"���,֊��]mjFx�.�B��%`�"m�0���^�����V���i�������2�Y�b��|�!߾u{����a��Ϧ�2���i}W�_#O ��X�N_e��i�f��X���X��9όW�V��17��u��e� La supremazia economica britannica allarma la Germania, causando attriti tra le due potenze. 1)Non ho capito molto bene la questione dell'Oriente.2)Che relazione esiste tra i fatti antecedenti la prima guerra mondiale e il fatto che non poteva essere oltrepassato il confine belga?Ho un'interrogazione importante domani.Buona Giornata (P.S. I trattati di pace della Prima Guerra Mondiale vengono firmati nella reggia di Versailles tra il 1919 e il 1920. La Prima Guerra Mondiale fu una conseguenza della venuta meno dell’equilibrio precario tra le grandi potenze mondiali tra la fine del XIX secolo e l’inizio del XX secolo. Quanto guadagna uno scommettitore professionista? A cavallo tra il 1915 e il 1916, gli inglesi attaccano l’impero Ottomano due volte: una a Aprile 1915, quando le forze alleate tentano di sorprendere i turchi sbarcando nella penisola di Gallipoli,  l’altro attacco inglese alla Sublime Porta arriva a Settembre 1915, colpendo la Mesopotamia da Oriente, la guerra quindi inizia ad assumere sempre più carattere mondiale: nell’assalto inglese alla città turco-persiana di Al Kut, la maggior parte dei soldati impiegati sono di origine indiana. L’Italia prende ciò che le era stato promesso, la Romania si allarga aggiungendo ai suoi territori la Bessarabia (l’attuale Moldavia) e la Transilvania. La Sublime Porta è da secoli conosciuta come “il malato d’Europa”, tra otto e novecento però vive i suoi anni più terribili: il culmine della malattia sopraggiunge nel 1912, quando inizia a perdere pezzi pregiati: vede portarsi via dall’appena cinquantenne regno d’Italia la Libia e l’arcipelago del Dodecanneso; Serbi, Montenegrini, Albanesi, Bulgari e Romeni ottengono l’indipendenza a seguito di sanguinose ribellioni popolari conosciute come “guerra dei Balcani“, a Sud gli Arabi e a Nord-Est Azeri e Curdi premono per la libertà. ō!���-4[��,��X�b�uӀ����,��q�^ћP��%��� stream L’11 novembre, infine, anche la Germania e la Turchia si arrendono. L’Italia rimane neutrale nei primi mesi del conflitto, perché secondo le normative della Triplice Alleanza avrebbe dovuto prendere parte attiva ai combattimenti soltanto qualora uno degli altri due paesi membri fosse stato attaccato, quindi dal momento che ad offendere sono state l’Austria e la Germania, non è obbligata ad entrare in guerra. Da lì a breve al potere ci andrà il comunismo in seguito alla Rivoluzione d’Ottobre capeggiata proprio dall’avvocato bolscevico Lenin. x��˖ɑX�����9�d�#32�kr�>��#�Þ�bZ�j� ֨P�����Ŭ�Y�]�p��0�p�Đ�B������/���ϛ�mv���7Ƕ��7|3�W����ջO����/�v�j��Mն�����j��pl�=����i�?V�݆_������ݧ����ۧ��ͧLJ�w7��o�~����y�o[�����>��~\���) ���pܼ��f?|R��]�'������7�hs��������o������������ʧ�O�~{hv���!7o6�4'_�o�U��m��o9L�ת��A.eD�"\G������T�A����h6אu��7�_����k��6��n�'���}}q_/�q����lw�f8ܕrg ��D����1Q�MA�ٺ:�۽ o�gP�[7��{��X�6��r<3={��5��maÃi��y ��-0���Kg������"��͜)��u6hr���f����o��\��ܠ{S�����K��(�r�7��;�Ġ"��e�E��#�h��-����C��=t�";�o����x����~{���O^A�yP�Y�]����|�tU�jP�6τ�m�����J*7?,`n�G���m�L:v.�v�u۾>ٲ����d=�|{8�]�0+���j[׶ڼH|�#*��'�����s��1����K��5� 2 0 obj Il risultato fu un bagno di sangue, in cui persero la vita più di 50.000 Armeni innocenti. l’Impero Russo lascia il posto all’Unione delle Repubbliche socialiste Sovietiche. Le donne otterranno il tanto agognato diritto di voto nel 1918. Gli italiani sono principalmente un popolo di contadini, l’industria non è ancora completamente sviluppata, molte famiglie emigrano verso gli Stati Uniti, l’Australia, l’Africa e il Sud America per cercare fortuna. I Serbi, i Croati e gli Sloveni si uniscono nel regno degli Slavi del Sud (la Jugoslavia). Le truppe guidate dal nuovo generale Armando Diaz affrontano e vincono gli austriaci presso Vittorio Veneto e, il 4 Novembre, l’Austria firma l’armistizio e esce dalla guerra. L’annus horribilis per la Russia è il 1905: dopo l’ennesima rivolta, capeggiata da un certo Vladimir Lenin di cui torneremo a parlare. La Prima guerra mondiale è un conflitto del Novecento (1914-1918), a cui prendono parte le maggiori potenze mondiali, dall’Europa agli Stati Uniti. La Gran Bretagna spadroneggia sui mari e sulla terraferma, nel 1914 circa un terzo delle terre emerse obbediscono agli ordini di Re Giorgio V. All’interno però deve fronteggiare le rivolte delle donne e degli strati più bassi della popolazione, che chiedono maggiori diritti e libertà.

Plantare In Silicone Con Scarico Metatarsale, Meteo Caltagirone Am, Leda Col Cigno Scultura, Cornello Dei Tasso Cosa Vedere, Girone Inferno Bugiardi, Nausicaa Nome Bambina, Pacchetto Cenone E Pernottamento Capodanno Toscana,


Lascia un commento