Editoriale: “C’è nel paese uno scontro…”

film-noir

C’è nel paese uno scontro

il cui livello culturale è agghiacciante

un continuo spot aggressivo, razzista, a pensiero unico

* * *

Qui dal suo esito

il destino del nostro Paese

del nostro Futuro

* * *

Il cinema è un piccolo segmento

di uno scontro più grande

di dimensione strategica,

l’informazione e lo spettacolo

e l’utilizzo che ne viene fatto,

per trapiantare idee, immaginari, identità

* * *

Da sempre siamo dentro questo conflitto

con parole come ascolto e confronto,

conflitto e rispetto, comunità e cultura,

complessità e apertura, bellezza e poesia

* * *

E il cinema con le sue visioni

e le sue infinite interconnessioni

ne è, per la nostra scommessa,

il centro, il fulcro nevralgico

Comments are closed.